Antiparassitari in inverno: perché è importante usarli

Antiparassitari in inverno

Antiparassitari in inverno, scegliere quello giusto

Oggi parliamo di antiparassitari in inverno

Quando sentiamo parlare di antiparassitari pensiamo a quelle soluzioni da adottare con l’arrivo della bella stagione, in primavera ed estate per proteggere i nostri amici a quattro zampe da tutti quei parassiti che potrebbero aggredirli nuocendo al loro benessere.

Se sei abituato ad usare l’antiparassitario solo da Aprile a Settembre, ti stupirà sapere che è consigliabile applicare al tuo cane o al tuo gatto dei buoni antiparassitari e repellenti in inverno, come ad esempio le pipette 100% naturali Biospotix, o per meglio dire durante tutto l’anno.

Quali parassiti temere in inverno?

I parassiti e gli insetti più temuti, oltre alle zecche e alle pulci, sono le zanzare e i flebotomi, responsabili della trasmissione di malattie gravi come la Filaria,che può colpire sia cani che gatti e la Leishmania nel cane. Nonostante non sopravvivano con temperature rigide, se abiti in zone calde, specialmente nel sud Italia dove difficilmente si scende sotto lo zero, sarà facile incontrare una zanzara anche durante le feste natalizie. 

Occhio alle zecche

Lo stesso vale per le zecche che potrebbero sopravvivere durante gli inverni miti o dove le temperature non scendono troppo. È facile trovarle nei prati e nei boschi o in zone umide, dove il tuo cane ama passeggiare. Il loro morso non è doloroso ma la loro saliva contiene diversi microrganismi, causa di alcune malattie potenzialmente letali. Possono mordere anche l’essere umano trasmettendo alcune patologie gravi, tra cui la malattia di Lyme. È buona abitudine controllare scrupolosamente il pelo e la cute del tuo cane, soprattutto tra le dita delle zampe, le ascelle, la zona inguinale e le orecchie e rimuovere eventuali zecche. 

Antiparassitari in inverno: attenzione alle pulci

Infine tra i parassiti più noti ci sono le pulci che sono spesso la causa di dermatiti allergiche sia nel cane che nel gatto.  Le uova delle pulci possono schiudersi anche in inverno e le larve sono infestanti e possono sopravvivere a lungo nelle nostre case, al calduccio sul nostro tappeto o nei tessuti delle cucce. Una volta trasformate in insetto le pulci, nutrendosi di sangue, possono attaccarsi agli animali ma anche agli esseri umani. Sono un pericolo infatti anche per la nostra salute. Liberarsi di un’infestazione da pulci è possibile ma la prevenzione è l’unica arma davvero efficace. Per questo ti consigliamo di ricorrere a un efficace antiparassitario durante tutto l’anno.

Biospotix, repellenti bio per la stagione fredda

Biospotix è la soluzione naturale per la protezione efficace del tuo cane e del tuo gatto da zecche, pulci, zanzare, pidocchi ed altri parassiti esterni. La sua formula è naturale e questo lo rende adatto anche ai cuccioli di cane e di gatto a partire dalla dodicesima settimana di età. 

Lo puoi trovare sul nostro shop e nei nostri punti vendita.

Seguici su Instagram