ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI, 10 CONSIGLI

Ansia da separazione degli animali
Karl The Italian Frenchie X Beeztees

ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI, COME AFFRONTARLA?

Non è un segreto ormai che cane e gatto siano i nostri fedeli e inseparabili amici e che l’ansia da separazione degli animali possa essere una possibile conseguenza di tale attaccamento. Durante il periodo, o meglio periodi, di lockdown che ci hanno obbligato a stare a casa, il legame coi nostri animali si è rafforzato inevitabilmente.

ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI: COME SARA’ IL 2021?

Una convivenza forzata, h24, che lo ha reso, se vogliamo, ancor più “dipendente” e “inseparabile” da noi che abbiamo dovuto fare i conti con un nuovo stile di vita.

Nel 2021 ci si aspetta un seppur lento ritorno alla normalità e il conseguente ripristino della routine quotidiana. Anche lavorativa. Non tutti hanno la fortuna di poter portare il proprio animale nel luogo di lavoro e per forza di cose, anche il tempo che trascorreremo coi nostri animali diminuirà a causa del distacco forzato. Cosa dobbiamo fare quindi per evitare l’ansia da separazione di cani e gatti? Si sentiranno abbandonati? Disorientati? E come reagiranno? Soffriranno?

Seguici anche su Instagram

ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI: ANCHE LE ABITUDINI INCIDONO

Malgrado la loro percezione del tempo che scorre sia molto diversa dalla nostra, fido e micio sono estremamente abitudinari e ritrovarsi in una casa improvvisamente di nuovo silenziosa e vuota e senza il “padroncino”, potrebbe essere per loro una fonte di grande stress. È bene quindi giocare d’anticipo con alcuni trucchi da mettere in atto e alcuni errori da non commettere, per un ritorno ad una apparente normalità senza particolari problemi. Tenendo sempre ben presente che, per creare una nuova abitudine in un animale e far sì che vi si adegui, occorrono generalmente almeno ventuno giorni.

ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI, I 10 CONSIGLI DI ZOOPLANET

Zooplanet, grazie ai suoi 25 anni di esperienza nel mondo degli animali domestici, è il tuo miglior alleato per affrontare questa problematica di cui soffrono migliaia di animali. Vediamoli assieme all’esperta pet Alexandra Albano

1- Cambia per tempo

e in maniera graduale le nuove abitudini per tornare alla routine pre-quarantena. Metti la sveglia come se dovessi recarti fisicamente al lavoro. Fai colazione all’orario di sempre. Lavati, vestiti e adegua anche la passeggiata con Fido a tali orari. Sono gesti, se vogliamo, anche molto piccoli ma che, giorno dopo giorno, infonderanno nel tuo amico molta sicurezza.

2- Fai in modo, nel caso di un cane, che questo torni quanto prima a socializzare con i suoi simili per un tempo maggiore.

Ansia da separazione degli animali

Ricorda che questo periodo di solitudine forzata può aver messo a dura prova anche il suo di sistema nervoso. La socialità lo farà stare meglio.

3- Appena possibile torna ad avere ospiti

ANSIA DA SEPARAZIONE DEGLI ANIMALI

in maniera tale da abituarlo a vedere anche estranei circolare in casa. Questo è molto importante per tutti gli animali, al fine di abituarli alla presenza di persone estranee in casa.

4- Se avevi adottato durante il periodo di quarantena un cane, cucciolo o adulto, abitualo alla tua assenza in maniera graduale.

CORGI

Se puoi, assentati da casa ogni tanto anche solo per mezz’ora e man mano che passano le settimane, aumenta la durata delle tue uscite, così da abituarlo e rassicurarlo che alla fine tornerai comunque da lui. Non salutare il cane sia in ingresso che quando esci di casa e non fare rumore di chiavi. Così facendo il tuo cane o gatto non assocerà alcun rumore alla tua uscita e non andrà in ansia preventiva.

5- Ricordati che è importantissimo il tono con il quale gli parli.

love

Il tuo quattrozampe percepisce il tuo stato d’animo e se lo saluti con troppa ansia, angoscia e enfasi, per lui sarà solo peggio. Evita, pertanto, frasi del tipo “La mamma torna subito”!

6- Usa il “croccantino premio”. Questo, chiamato “rinforzo positivo”, si offre all’animale ogni volta che per noi si è comportato bene.

ANSIA DA SEPARAZIONE GATTO

Tale premio “appetitoso” infonde in lui la sicurezza necessaria per capire che ha fatto un’azione corretta e lo spronerà a fare sempre meglio, evitando atteggiamenti dispettosi in nostra assenza. Scopri la linea Pro Nutrition Flatazor

7- Cerca di creare delle distanze tra di voi.

smart working

Lascialo, soprattutto nel caso del cane, anche per un paio d’ore isolato in un’altra stanza, anche quando sei in casa. In compagnia di alcuni giochi e della sua cuccia. Questo atteggiamento permette di evitare quella sorta di dipendenza, in alcuni casi anche reciproca, che molto probabilmente si è creata tra di voi.

8- Continua a lavorare e giocare con il tuo cane,

vivere con un cane

ricordando che questo è fondamentale per il suo equilibrio. Soprattutto utilizzando giochi di fiuto e di attivazione mentale. Stimola i suoi sensi.

Scopri tutti i giochi per cani qui

9- Lascia, durante la tua assenza, per qualche tempo la tv o la radio accesa,

cane macbook

in maniera da creare qualche rumore che possa alleviare la sua solitudine e fargli compagnia. E se è cucciolo, prova il simulatore di battito cardiaco Beeztees

10- Se possiedi un gatto fai in modo che si riappropri dei suoi spazi in maniera graduale.

catgram

Se ad esempio lo hai abituato ad avere a disposizione dell’acqua sempre fresca, regalagli una bella e pratica fontanella per l’acqua corrente.

Ricorda infine che per gli animali di casa esistono in commercio molteplici prodotti omeopatici e naturali, come i feromoni e tantissime proposte di giochi intelligenti che facilitano il distacco innescando, attraverso il suo dispendio di energie mentali, il propagarsi di endorfine nel suo organismo

Scopri il punto vendita più vicino a te