Franchising

Franchising

ZOO PLANET nasce nel 1996 da un’iniziativa della famiglia Vanzetto, attiva dagli anni 80 nella produzione di alimenti per animali da reddito. La nuova attività nasce dalla passione per gli animali che ha sempre contraddistinto i fondatori nati e cresciuti in un ambiente naturale e con forte sensibilità verso il mondo animale.

Nel 1996 viene aperto il primo punto vendita e negli anni successivi anni ne vengono aperti altri, tutti all’interno di centri commerciali, luoghi ritenuti adatti allo sviluppo di un modello di pet shop fresco ed innovativo. I negozi furono aperti direttamente dall’azienda e successivamente dati in gestione ad affiliati. Nel passaggio fra la gestione diretta e quella in franchising vennero colti i valori aggiunti che la presenza di un imprenditore poteva dare all’attività:

  • migliori attenzioni alla clientela
  • maggiore propensione allo sviluppo
  • intraprendenza
  • ottimizzazione dei costi
  • conoscenza approfondita del settore

dai vantaggi della partnership con un imprenditore è nato il progetto franchising

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”

Henry Ford

Missione e filosofia

La missione di ZOO PLANET può essere riassunta in due punti:

  1. Offrire a chi vuole avviare un’attività imprenditoriale le migliori opportunità del settore. Per questo offriamo ai nostri affiliati:
  • fornitura di un know how ampio e sperimentato
  • analisi della zona e consigli nella scelta della location
  • assistenza e formazione continua
  • analisi del conto economico
  • software per la gestione e l’analisi dei dati con oltre 27 mila referenze codificate e in continuo aggiornamento
  • sviluppo di iniziative di marketing
  1. Offrire ai proprietari di un animale da compagnia un assortimento completo, diversificato e moderno, collocato in un ambiente gradevole e diretto da un professionista del settore che sappia sempre  offrire un consiglio di qualità ed un sorriso.

Formare negozianti appassionati e assicurare loro gli strumenti migliori per rendere l’esperienza uomo animale un’affascinante e profittevole occasione di lavoro è la nostra missione.

La strategia dell’azienda è  che  ci sia un unico interlocutore per il negoziante in modo che organizzando le forniture e gestendo il magazzino, il negozio sia sempre rifornito e venga facilitato l’inserimento di novità .

Grazie ad un numero di punti vendita in continua crescita l’azienda intermedia volumi considerevoli di prodotto che gli permettono di ottenere buone condizioni per l’affiliato.

Sembra sempre impossibile finche’ non viene realizzato

Nelson Mandela

Il mercato italiano

I dati che riportiamo sono tratti dal rapporto ASSALCO 2016 (disponibile integralmente su www.assalco.it). L’ASSALCO è un’associazione di categoria che raccoglie i produttori di alimenti per animali d’affezione ed ogni anno realizza un rapporto sull’andamento del mercato focalizzato sul pet food.

In Italia si stima la presenza di circa 30 mln di pesci, 13 mln di volatili, 7,5 mln di gatti, 7 mln di cani, 2 mln di roditori ed 1 mln di rettili. La spesa generata per i consumi di pet food nel 2015 è stata di 1,9 miliardi di euro, con un crescita del 2,4% sull’anno precedente.

Il trend di spesa negli ultimi anni è in crescita (+1,9% nel 2013, +2,4% nel 2014 e +4,1 nel 2015) e non ha risentito della congiuntura economica negativa 2009/2015. L’incremento dei valori di vendita è avvenuto principalmente perché i consumi si stanno spostando su prodotti a maggiore contenuto qualitativo e quindi di maggior valore economico. Si assiste infatti ad una crescita più modesta dei volumi in kg (+0,9%) ma ad un aumento significativo del valore in euro (+4,1%).

Fra le tipologie distributive le catene specializzate stanno guadagnando quote di mercato (+16,2%), mentre crescono meno i negozi tradizionali (+1,1%) e la grande distribuzione (+1,3%). Il canale distributivo più importante rimane la GDO che transa circa il 60% del fatturato del settore -con focus prevalentemente sui prodotti di fascia medio/bassa-, l’altro 40% è sviluppato dal canale specializzato (catene ed indipendenti) che vende tradizionalmente prodotti a maggiore contenuto qualitativo.

Il canale specializzato è leader in particolare nell’alimentazione secca cane, mentre il supermercato primeggia negli alimenti umidi.

I settori più importanti per valore sono: l’umido gatto (628 mln di euro), il secco cane (445 mln di euro), il secco gatto (337 mln di euro), l’umido cane (291 mln di euro) e gli snack (128 mln di euro). Di queste categorie le migliori performance sono state realizzate dagli snack (+10,4%) che negli ultimi anni hanno avuto un vero e proprio boom, legato all’umanizzazione delle abitudini alimentari ed al desiderio di gratificare l’animale.

In forte crescita anche gli antiparassitari (+16,7%) perché sempre più animali soggiornano stabilmente in casa ed anche perché l’aumento delle temperature ha permesso una più ampia distribuzione temporale delle vendite.

In questi anni la tendenza sugli alimenti è stata la polarizzazione del mercato: più prodotti di alta qualità (monoporzione, diete specifiche, biologico, ecc.) e più prodotti economici (ad esempio le privat label dei supermercati); perdono invece terreno le referenze intermedie.

Il mercato ha ancora ampie potenzialità di crescita: basti pensare che in Gran Bretagna, paese con una popolazione simile a quella italiana, sono presenti 9 mln di cani e 8 mln di gatti (il 20% in più) o che un americano spende 5 volte un italiano per gli animali da compagnia.

Cosa chiediamo

La stretta collaborazione azienda-affiliato trova la propria forza nelle persone che la compongono perché animate da vero spirito di squadra. ZooPlanet mette a disposizione esclusiva dei propri affiliati il mix vincente che comprende il  brand, consolidato e affermato nel panorama Pet Italiano, il know-how  richiedendo  all’affiliato di essere il suo unico fornitore.
Data la volontà di essere presenti sul mercato con negozi specializzati e ben conosciuti cerchiamo persone che siano desiderose di aprire una propria attività imprenditoriale e motivate a dimostrare le proprie capacità.

  • Fee d’ingresso: 10.000 euro
  • Royalties: no
  • Durata del contratto 5 anni
  • Fidejussione bancaria pari all’ammontare della  fornitura iniziale.

 

Cosa offriamo

Negli anni l’esperienza accumulata è divenuta know-how, ogni dettaglio è stato studiato in modo preciso ed accurato, vengono analizzati vantaggi e svantaggi per ogni singolo progetto, vagliate le opportunità del momento, il tutto per effettuare le migliori scelte possibili. L’affiliato diventa partecipe della conoscenza aziendale, opera nelle condizioni migliori, in una struttura snella e ben organizzata. ZooPlanet è in grado di offrire:

– Conto vendita a 6 mesi;
– un brand affermato e conosciuto nel grande mondo degli animali da compagnia;
– l’aggiornamento dei propri affiliati con corsi di marketing, di gestione aziendale e di approfondimento specifico dei settori quali acquariologia, alimentazione e cura dell’animale;
– l’approfondito studio del punto vendita: l’ubicazione del negozio, la progettazione dell’arredamento, la scelta delle attrezzature( pagamento dilazionato), la dislocazione dei reparti merceologici, la corretta esposizione delle merci e la sana tenuta dell’animale;
– idee e suggerimenti di marketing;

-Formazione pre-apertura di almeno 20 gg  in un punto vendita diretto dove l’affiliato sara’ affiancato da personale esperto. Spese di vitto e alloggio comprese

–  Reso della merce invenduta, senza alcuna penale entro i primi 6 mesi

– la possibilità di poter usufruire di materiale promozionale già predisposto: biglietti da visita, carta intestata, gadget, depliants, volantini, borse e sacchetti  per pubblicizzare il brand;
– esclusiva di zona per evitare spiacevoli concorrenze di altri negozi ZooPlanet;
– la fornitura di un software studiato appositamente per il nostro franchising che contiene:
la memorizzazione e la codifica di tutti i prodotti presenti in listino,
la gestione delle vendite, delle giacenze in magazzino, del riordino dei prodotti e delle
statistiche di vendita ,
la disponibilità dei cataloghi e dei  prodotti con foto e descrizione per il riordino degli stessi, il tutto con pagamento dilazionato;

-una consultazione rapida della banca dati completa dei prodotti presenti in magazzino
al fine di dare sempre risposte precise sull’arrivo della merce al cliente,

– aggiornamento automatico del listino prezzi,la gestione di Fidelity e Card.

-Incentivi e premi a raggiungimento obbiettivi

Proposta di apertura negozio in franchising

Royalty:
ZooPlanet rinuncia alla quota di royalty generalmente richiesta dai Franchisor. Ciò evita un aggravio eccessivo sul negoziante e permette all’affiliato di assaporare in breve tempo il successo del proprio lavoro.
Fee di ingresso:
per godere di tutti i servizi ZooPlanet è sufficiente una Fee d’ingresso di 10 mila euro. Si tratta di una somma che permette al nuovo affiliato di far parte di questa grande famiglia e di acquisire il know how e l’esperienza sviluppata negli anni dalla nostra azienda. L’affiliato successivamente non dovrà corrispondere nient’altro.
Investimento iniziale:

Zooplanet si occuperà di:

  • progettare il punto vendita secondo le più recenti normative e le migliori soluzioni disponibili;  con arredi professionali, vasche per la stabulazione dei pesci, scaffalature per i prodotti, banco cassa e strutture idonee alla gestione degli animali;
  • Fornire  il punto vendita con  prodotti selezionati per le specifiche esigenze del negozio.
  • Le spese di Arredamento sono a carico dell’affiliato, ma possono essere dilazionate
  • fornire il magazzino iniziale con la formula di conto vendita a 6 mesi

Spese di ristrutturazione dei locali:
Eventuali spese di ristrutturazione dei locali  o adeguamento degli impianti sono a carico dell’affiliato.

 

Assistenza al franchisee

L’assistenza tecnica rappresenta il reale punto di forza del Franchising ZooPlanet e permette di poter contare su un aggiornamento metodico e puntuale. Il Franchisee fin dall’inizio viene affiancato ed addistito attraverso:

– corsi gratuiti di preparazione sugli animali per un aggiornamento sistematico sul piano professionale;
– corsi gratuiti di marketing per poter meglio interloquire con i clienti;
– corsi gratuiti di merchandising per disporre la merce nel modo piu’ opportuno alle tendenze di mercato;
– indicazioni sugli adempimenti burocratici, amministrativi e commerciali per l’apertura del punto vendita;
– ricerca di mercato relativo al bacino d’utenza del luogo d’apertura e consulenza per la ricerca del sito commerciale;
– assistenza nella progettazione, nell’allestimento del locale e nell’esposizione delle merci;
affiancamento nella gestione commerciale ed amministrativa.
Grazie a tutti questi accorgimenti il negoziante è in grado di aprire in brevissimo tempo un negozio nel quale sia possibile trovare sia persone qualificate ed efficienti sia una disposizione delle merci chiara e precisa, perché far parte di ZooPlanet è garanzia di qualità ed efficienza.